Ukhilavi Sivrtseebi / Invisible spaces

di Dea Kulumbegashvili, Georgia, 10’

Con: Rati Oneli, Nino Shengelaia, Mariam Dzidzikashvili

Invisible spaces è uno sguardo su un mondo in cui la gerarchia familiare, la religione e il ruolo della donna sono statici e sopravvivono incontestati. Lo spazio invisibile è quello della donna nella sua casa. Una famiglia normale, i cui equilibri vengono messi in discussione dall’emergere di tensioni da tempo nascoste.

Categoria: