Retrospettiva 2019: Sergio Leone

Cari appassionati dei panorami da far west, la retrospettiva di MoliseCinema di quest'anno è dedicata alla cinematografia di Sergio Leone. La proiezione dei tre film della trilogia del dollaro vi ritufferà nell'atmosfera ironica del western all'italiana che ispirò numerose produzioni di questo genere dalle origini holliwoodiane. L'omaggio a Leone proseguirà oltre le date del festival in occasione di MoliseCinemaTour con  il documentario  inedito  di Mario Notte C’era una volta Sergio Leone a Castelpetroso che sarà proiettato il 13 e 14 agosto proprio nella città molisana in cui il regista trascorse le vacanze.

 

Eccovi i titoli della trilogia: 

 

PER UN PUGNO DI DOLLARI

di Bob Robertson (Sergio Leone), 1964, 95’

Con Clint Eastwood, Marianne Koch, Gian Maria Volontè

Il capostipite dello spaghetti western, il film che ha reinventato il genere trasformandolo e dando l’avvio ad un filone che durerà almeno un decennio. Gli stilemi della regia e delle inquadrature “alla Leone”, le storie monodimensionali che vivono di sete di dollari e di vendetta, i personaggi tagliati con l’accetta e ispirati alle sfide tra samurai, il commento musicale ghignante ed epico di Morricone; uno sconosciuto giovane attore americano, Clint Eastwood, che tornerà in ogni capitolo della Trilogia del Dollaro. Lo strepitoso successo del film lancerà nell’Olimpo un regista già acclamato come Maestro.

 

PER QUALCHE DOLLARO IN PIU’ 

di Sergio Leone, 1965, 132’

Con Clint Eastwood, Lee Van Cleef, Gian Maria Volontè, Klaus Kinski

Secondo capitolo della Trilogia del Dollaro e seguito ideale del film precedente, pur con un'altra storia e ambientazione. A Clint Eastwood e a Gian Maria Volontè, già presente nel primo film della Trilogia, si affianca il volto duro e tagliente di Lee Van Cleef. Le invenzioni registiche e stilistiche di Sergio Leone vengono collaudate in un’opera che assume un respiro più disteso, il tempo filmico inizia ad allungarsi, lo spettatore scivola dentro un mondo parallelo colorato di delirio violento. Non siamo ancora alle durate dei film successivi ma il film inizia a farsi anche esperienza immersiva per lo spettatore.

 

IL BUONO, IL BRUTTO, IL CATTIVO

di Sergio Leone, 1966, 175’

Con Clint Eastwood, Eli Wallach, Lee Van Cleef, Aldo Giuffrè, Mario Brega

Il più grande successo di Sergio Leone, summa finale della Trilogia del Dollaro. Il linguaggio cinematografico del regista si arricchisce di ulteriori geniali figure semantiche, di invenzioni, di contrappunti retorici. Al sempre presente Eastwood e a Van Cleef, si unisce l’interpretazione ironica ed empatica di Eli Wallach. Ai duelli si sostituisce una sfida a tre, con continua alternanza di alleanze e tradimenti, fino al celebre “triello” finale. È anche la colonna sonora di Ennio Morricone a essere ricca di trovate innovative. Il successo planetario del film sancisce la necessità per Leone di intraprendere nuove strade; seguirà la Trilogia del Tempo, con due western e un ”western gangsteristico”.

 
Data: 
Lunedì, 5 Agosto, 2019 - 08:30

Edizione festival:

Immagine: