LA SCOMPARSA DI MIA MADRE

Beniamino Barrese | 80’

Benedetta vuole scomparire. Modella e icona negli anni ’60, musa di fotografi e artisti, da Irving Penn a Richard Avedon, da Andy Warhol a Salvador Dalì. Benedetta Barzini, top model, femminista, scrittrice e docente universitaria, ha oggi 75 anni ed è decisa a scomparire; si trova però a dover fare i conti con la determinazione del figlio di fare un film su di lei. L’incontro tra i due diventa scontro e conflitto, ma anche confronto e collaborazione, davanti allo sguardo impassibile della camera.

 

Beniamino Barrese studia filosofia alla Statale di Milano, International Political Economy al King’s College di Londra e Cinematography alla National Film and Television School di Beaconsfield, UK. Dal 2011 lavora come DoP, regista e fotografo, realizzando pubblicità, documentari, corti e lungometraggi. La scomparsa di mia madre è il suo primo film lungometraggio come regista.

 

Categoria: