Girare il Molise

"Senza distanza" 

Regia: Andrea Di Iorio 

Interpreti: Marco Cassini, Lucrezia Guidone, Giovanni Anzaldo, Giulia Rupi, Elena Arvigo, Paolo Perinelli, 73'

Esiste un b&b dove ogni camera è una città del mondo. Una volta scelta la camera-città dove si vuole andare, si vivrà nel rispettivo fuso orario. Si tratta di un corso preparatorio per relazioni a distanza, apparentemente.

Nato a Campobasso nel 1987 Andrea Di Iorio è regista e sceneggiatore. Nel 2010 dirige il suo primo corto intitolato "Una bella trovata". L'anno successivo gira "Come andrà a finire". "Senza distanza" è il suo primo lungometraggio 

 

"Due passi in Molise", Maria Clara Restivo e Giulia Rabozzi, 15'

La scorsa edizione di MoliseCinema ha dato via al progetto "Due passi in Molise - in cammino nella regione che non c'è" di Maria Clara Restivo e Giulia Rabozzi

Nella presente edizione, MoliseCinema presenta il diario di bordo del viaggio che hanno intrapreso a piedi lungo i suoi tracciati più antichi, i Tratturi. Maria Clara Restivo e Giulia Rabozzi hanno esplorato la regione in un percorso circolare da Isernia a Campobasso in 23 tappe 

 

"CVTA' Street Fest", Simone D'Angelo, 4'

Il corto racconta vta' Street Film Fest, festival della street art tenutosi a Civitacampomarano dal 21 al 24 aprile 2016 sotto la direzione artistica di Alice Pasquini. L'evento ha ospitato artisti provenienti da tutto il mondo - Biancoshock, David de la Mano, Hitnes, Icks, Pablo S. Herrero, Uno - che hanno ridisegnato il volto del paese in un'interessante fusione tra passato e futuro

 

"Il naso rosso", Simone D'Angelo, 13'

Il corto, ispirato alla storia vera di Giovanni, paziente oncologico dell'Ospedale San Pio da Pietrelcina di Vasto, racconta la vicenda di un uomo che riesce ad affrontare il difficile percorso della malattia con serenità e leggerezza, riscoprendo la bellezza della vita attraverso la presenza, gioiosa e colorata, dei clown volontari dell'associazione

 

"Invulnerabile", Luigi Pesce, 14'

Il corto è tratto da un racconto di Stefano Carta e si è avvalso della regia di Luigi Pesce. È prodotto dal Centro di Salute Mentale Asrem di Termoli in collaborazione con Centro Diurno e il Centro Socio Lavorativo.

Racconta la storia di Carlos, che in seguito a un tragico incidente in cui ha perso tutti gli affetti, entra in una profonda crisi che lo porta ad estraniarsi dal mondo, tanto da aver bisogno di cure presso strutture psichiatriche, dalle quali esce ritrovando un senso alla propria vita pensandosi Invulnerabile. Oltre ad attori professionisti, il cast è stato integrato da utenti e operatori delle strutture che hanno prodotto il filmato

 

"Untitled", Matteo Bianco Giampetruzzi, 10'

Una ragazza, sola e misteriosamente sofferente, incapace di stabilire contatti con il mondo, ritrova il suo desiderio grazie a una rivelazione.

 

"50 ore Contest Cinematografico"

50 ore Contest Cinematografica è una gara promossa da Cortò Factory Image di Termoli. Lo scopo della gara è quello di realizzare un corto in sole 50 ore. Scrittura, riprese e montaggio: una corsa contro il tempo, una gara adrenalinica ed entusiasmante. A MoliseCinema 2016 sono stati presentati i  vincitori del contest

Data: 
Martedì, 2 Agosto, 2016 - 19:00 to Domenica, 7 Agosto, 2016 - 23:30

Edizione festival: